Gli spuncetti, a Padova, sono un’istituzione.

A Banda del Buso a Padova propone spuncetti appena fatti ad ogni ora del giorno, da abbinare a vini bianchi, vini rossi rossi e birre artigianali.

La storia degli spuncetti padovani va inizia nel secondo Dopoguerra: per accompagnare le “ombre” (ovvero, bicchieri di vino), osterie e locali della città cominciarono a servire stuzzichini, tartine e bocconcini a base di carne, pesce e vari altri ingredienti. Così, oltre a mitigare gli effetti del vino bevuto a stomaco vuoto, gli stuzzichini ne arricchivano il sapore. Nel tempo, la tradizione degli spuncetti a Padova è cresciuta fino a diventare una delle peculiarità gastronomiche della città.

La Padova di una volta

Ma i tempi sono cambiati: se una volta era normale sedersi al tavolo di un’osteria e chiedere un piatto di polpette o di “ovi duri”, oggi difficilmente si va più in là di patatine e arachidi.
Noi, de A Banda del Buso, vogliamo resistere.
Vogliamo tenera in vita la tradizione, farci portavoce dello spirito della Padova di una volta e dare a tutti la possibilità di assaggiare le sarde fritte, le fortaje, i crostini e tutto quello che viene in mente al nostro cuoco. Ci piace sperimentare e provare nuovi abbinamenti, e ci piacerebbe conoscere la vostra opinione a riguardo.

Dalla mattina alla sera

Se oggi gli spuncetti vengono solitamente proposti al momento dell’aperitivo, noi, per non sbagliare, serviamo spuncetti dalle 11 del mattino alle 2 di notte.
Parchè al stomego no se comanda.

A BREVE MAGGIORI INFORMAZIONI!